Crea sito

I TITOLI DI STATO ITALIANI CONTINUANO AD ANDARE A RUBA: PERCHÉ IL GOVERNO NON LI COLLOCA?

Dal 5 gennaio ad oggi si è registrata una domanda per i titoli di Stato italiani, Btp che vanno dai 7 ai 50 di scadenza, per un totale di quasi 400 miliardi di dollari. Una domanda importante che certifica come gli investitori internazionali ritengano i nostri titoli molto affidabili ed appetibili, oltre a ritenere l’Italia un Paese in piena capacità di solvenza verso i creditori.Tuttavia a fronte dei 400 miliardi richiesti, il Dipartimento del Tesoro italiano ha proceduto ad una collocazione dei titoli decisamente timida. Da gennaio ad oggi sono stati collocati Btp per un valore di appena 45,5 miliardi, che equivalgono ad appena l’11% della domanda ricevuta.

L’articolo I TITOLI DI STATO ITALIANI CONTINUANO AD ANDARE A RUBA: PERCHÉ IL GOVERNO NON LI COLLOCA? proviene da ByoBlu – La TV dei Cittadini.

___________

“I TITOLI DI STATO ITALIANI CONTINUANO AD ANDARE A RUBA: PERCHÉ IL GOVERNO NON LI COLLOCA?” è stato scritto da Michele Crudelini e pubblicato su ByoBlu – La TV dei Cittadini.

LIVE OFFLINE
track image
Loading...