Marcianise:operaio assunto sei ore dopo la morte

Alla tragedia di una morte bianca segue lo scandalo di un‚Äôassunzione post mortem. Accade anche questo in quella che viene definita Terra di lavoro ‚Äî il Casertano ‚Äî ma in cui il lavoro è troppo spesso in nero. Era in nero anche quello di Renato Uccella, il perito elettrotecnico di Capodrise, ma originario del Napoletano, caduto giù dal tetto di uno stabilimento industriale di Marcianise. Uccella non solo lavorava senza tutele, ma è stato assunto dal suo datore di lavoro qualche ora dopo la sua tragica morte.

Fonte stralcio & Notizia integrale from CorriereMezzogiorno.it 27 Ott.2010

Precedente L'album di Franco Baggiani & Pulse "Smooth" è terzo in classifica jazz alle radio francesi, ma non solo Successivo Un foglio bianco